Culinario - Momenti di piacere

Ricette

Le nostre raccomandazioni, direttamente dalla cucina della nostra Pensione Knappenhof in Alta Valle Isarco:

  Canederli o gnocchi di quark (4 pers.)

Ingredienti:
40 g burro, 1 bustina di zucchero vanigliato, 1 punta di scorza di limone grattugiata, 200 g di quark (ricotta), 2 uova, 1 cucchiaio di farina, 100 g di pane bianco o per toast, senza crosta e tagliato a dadini, altri 50 g di pane bianco grattugiato, 50 g di burro, 1 presa di sale, 50 g di zucchero, 1 cucchiaio di cannella, anice a stella, rametti di asperula o menta piperita per guarnire

Preparazione:
Montare a neve il burro morbido, lo zucchero vanigliato, la scorza di limone e il sale, aggiungere il quark, le uova e la farina, e infine incorporare il pane. Lasciar riposare l’impasto di quark in frigorifero per un’ora. Dall’impasto ricavare con un cucchiaio dosatore per il gelato degli gnocchi oppure formare degli gnocchetti con un cucchiaio e farli cuocere in acqua salata. Tostare il pangrattato nel burro, unirlo alla cannella e allo zucchero, girarvi gli gnocchi e servirli con un po’ di anice, menta od asperula.
Tempo di cottura: 10 minuti

  Torta alla crema di ricotta e panna (Käsesahne) (26 cm) 

Ingredienti:
200g farina, 120g burro, 70g zucchero, 1 tuorlo d’uovo, 1 punta di sale, la scorza grattugiata di mezzo limone, 8 fogli di gelatina bianca, ¼ di litro di latte, 200g di zucchero, 1 presa di sale, la scorza grattugiata di 1 limone, 4 tuorli d’uovo, ½ litro di panna, 500g di quark magro, ½ zucchero a velo

Preparazione:
Setacciare la farina, versarla su un tagliere e distribuirvi sopra i fiocchetti di burro. Creare una cavità al centro della farina in cui versare lo zucchero, il tuorlo d’uovo, il sale e la scorza del limone. Partendo dal centro, impastare rapidamente tutti gli ingredienti fino ad ottenere pasta morbida. Con questa pasta frolla formare una palla, avvolgerla in un foglio di alluminio o carta pergamena e lasciarla riposare in frigorifero per 2 ore. Preriscaldare il forno a 200 gradi. Distendere la pasta su una superficie di lavoro spruzzata di farina ricavando due fondi di torta da 26 cm l’uno e farli dorare in forno su un ripiano centrale per 8-10 minuti.
Tagliare uno dei due fondi ancora caldi in 12 pezzi di pari dimensioni, e lasciarli raffreddare insieme con il fondo intero su un ripiano del frigorifero.

Per la crema di ricotta: ammorbidire la gelatina in acqua fredda. Cuocere il latte con lo zucchero, il sale, la scorza di limone e i tuorli d’uovo, continuando a mescolare, poi toglierle il tutto dal fuoco. Schiacciare bene la gelatina per eliminare l’acqua e incorporarla nel latte. Lasciar raffreddare il latte. Montare la panna a neve ben ferma. Quando il latte comincia ad addensarsi, incorporare il quark (ricotta) e la panna montata. Porre il fondo della torta non tagliato in una forma per dolci e rivestire i bordi della teglia con una striscia sottile di carta pergamena. Versare la crema di quark sul fondo della torta e livellare la superficie. Lasciar indurire nuovamente la crema in frigorifero. Staccare la torta dallo stampo, togliere la carta pergamena dal bordo e collocarvi sopra il fondo della torta tagliato in 12 parti. Guarnire la torta con lo zucchero a velo setacciato.

CanederliSpecialità dall'Alto Adige

 Crema di yogurt

Mischiare ½ litro di yogurt con 150 g di zucchero a velo e un po' di succo di limone fino ad ottenere una crema liscia.
Incorporare circa 6-8 fogli di gelatina ammollata, sciolti in un po’ di succo di frutta caldo. Aggiungere ½ litro di panna montata.
Mischiare con frutta fresca, frutti di bosco, confettura di frutta – versare nei bicchieri – lasciar raffreddare - guarnire.

Crema di yogurt con ciliegie
Marinare le ciliegie snocciolate con un po’ di kirsch – aggiungere alla crema base.

Crema di yogurt con albicocche
Tagliare le albicocche snocciolate a quadratini – marinarle con succo di albicocca – aggiungerle alla crema base.

Crema di yogurt con cioccolato
Condire la crema base con del rum – aggiungere scaglie di cioccolato.

Crème Caramel – 12-14 porzioni
Da preparare il giorno prima!
Fondere 500 g di zucchero fino ad ottenere del caramello – coprire con questo il fondo di stampi leggermente unti con olio – montare 8 uova con 250 g di zucchero, 1 litro di latte caldo e vaniglia – passare il tutto – riempire gli stampi – far addensare il tutto a bagnomaria, nel forno leggermente caldo, senza cuocere – lasciar raffreddare – capovolgere prima di servire – farvi gocciolare sopra il caramello e decorare con panna.

Preparazione nella pentola a vapore: cotture a vapore a 80o gradi per 30 - 35 minuti.

 Rüblitorte svizzera (torta alle carote) (4 pers.) 

Ingredienti:
7 tuorli d’uovo, 300g zucchero, 1 presa di sale, cannella e polvere di chiodi di garofano, 2 cucchiaio da tavola di kirsch, 200g carote finemente grattugiate, 120g mandorle pelate e tritate, 120g nocciole grattugiate, 50g pangrattato, 50g farina, 1 cucchiaino di lievito, 5 tuorli, 200g zucchero a velo, 2 un cucchiaio da tavola di kirsch e succo di limone, 50g foglioline di mandorle tostate, 200g pasta di marzapane , 50g zucchero a velo, un po’ di colorante alimentare rosso e qualche pistacchio

Preparazione:
Ungere il fondo di una forma per dolci con burro. Preriscaldare il forno a 190 gradi. Montare i tuorli d’uovo con 200 g di zucchero, un po’ di sale, la cannella, la polvere di chiodi di garofano e il kirsch. Mischiare le carote, le noci, il pangrattato e la farina setacciata con il lievito in polvere e incorporare tutto con l’impasto di tuorli d’uovo. Montare a neve ben ferma lo zucchero rimasto e aggiungere delicatamente all’impasto. Versare l’impasto nella forma, livellarlo e farlo cuocere sul secondo ripiano dal basso del forno per 45-55 minuti.
Possibilmente lasciar riposare la torta per 2 giorni.
Mischiare lo zucchero a velo, il kirsch e il succo di limone e glassare la torta con questi. Cospargere i bordi con le foglioline di mandorla. Mischiare il marzapane con lo zucchero a velo e aggiungere un po’ di colorante, formare 12 piccole carote e guarnire con esse la torta. Tagliare i pistacchi a listarelli e inserirli come gambi nelle carote.

   

“activeCARD“
... e l’avventura può iniziare!

Da inizio maggio a inizio novembre

Activecard

Non abbandonatevi all’ozio! La nostra “activeCARD” vi apre le porte ad un’indimenticabile vacanza estiva ...

da € 39
a pers.
Caricare Un attimo per favore ...